News

Let’s learn English!!!! Impariamo l’Inglese!!!!!

Da sempre l’Istituto pone particolare attenzione allo studio delle lingue comunitarie, in particolare all’Inglese, lingua di comunicazione transnazionale e alfabeto delle nuove tecnologie.

Nelle nostre scuole di ogni ordine e grado vengono infatti promossi progetti e attività finalizzati al miglioramento delle competenze degli studenti con l’obiettivo di arrivare gradualmente ad acquisire competenze e abilità sia di comprensione che di espressione, pari al livello A1/A2/B1 del Common European Framework of Reference for Languages (CEFR).

A tale scopo, l’Istituto propone:

Progetto Madrelingua.

A partire da Gennaio fino a Maggio 2018 in tutti gli ordini di scuola viene proposto l’intervento di un docente madrelingua, in compresenza con il docente di inglese, per un’ora settimanale.

6 ore per classe: Scuola dell’Infanzia 3 anni

10 ore per classe: Scuola dell’Infanzia (4-5 anni) e Scuola Primaria (classi prime)

15 ore per classe: Scuola Primaria (classi seconde-terze-quarte-quinte) e Scuola  Secondaria  primo e  secondo grado

Certificazioni Europee:

Esami Trinity: classi quinte Scuola Primaria- Secondaria di primo e secondo grado

Esami Cambridge (Ket-Pet-First): classi terze Scuola Secondaria di primo grado e Secondaria di secondo grado.

Per sostenere tali certificazioni sono stati avviati specifici corsi:

Secondaria primo grado: Corso Key for School (Ket) e Trinity grado 4

Secondaria di secondo grado:  Corsi Trinity grado 4-6 ; corsi pre PET e PET

 

Progetto Generation Global

Scuola Secondaria di primo grado (classi tempo prolungato)

Il progetto,  promosso dalla TBFF (Tony Blair Faith Foundation), ha l’obiettivo  di  realizzare concrete esperienze di dialogo e di scambio tra ragazzi di 11-16 anni che  vivono in contesti culturali diversi. Si tratta di un “laboratorio globale” cui partecipano scuole di 17 paesi, nella grande maggioranza extraeuropei.

 

Progetto Erasmus

Scuola secondaria di secondo grado

Da tre anni l’istituto partecipa al progetto “Erasmus” che consente ai nostri studenti di trascorrere un periodo di tempo, da un mese a tre mesi, in un paese straniero lavorando presso aziende locali.

Per uno studente di questa età trascorrere un periodo di vita in un altro Paese significa crescita personale, autonomia, fiducia nelle proprie capacità, arricchimento culturale e linguistico, apertura mentale, attitudine alla tolleranza e sviluppo di quelle competenze trasversali che formano il cittadino europeo.

 

What we learn with pleasure we’ll never forget……………

 

 

 

 

 

 

 

Categories: News