News

GIOCHI MATEMATICI: ottimi risultati per i nostri studenti

“La differenza tra il poeta e il matematico è che il poeta cerca di infilare la testa nel cielo,
mentre il matematico cerca di infilare il cielo nella sua testa.”

GK Chesterton

“Logica, intuizione e fantasia” è il nostro slogan. Vuole comunicare con immediatezza che i i Giochi Matematici sono delle gare matematiche ma che, per affrontarle, non è necessaria la conoscenza di nessun teorema particolarmente impegnativo o di formule troppo complicate. Occorre invece una voglia matta di giocare, un pizzico di fantasia e quell’intuizione che fa capire che un problema apparentemente difficile è in realtà più semplice di quello che si poteva prevedere. Un gioco matematico è un problema con un enunciato divertente e intrigante, che suscita curiosità e la voglia di fermarsi un po’ a pensare. Meglio ancora se la stessa soluzione sorprenderà poi per la sua semplicità ed eleganza.
I nostri “mathematic lovers”, consapevoli e motivati all’impegno, allegri, competitivi ma solidali, hanno affrontato con attenzione i quesiti, e hanno riflettuto e verificato le ipotesi risolutive fino a dare la propria soluzione ad ogni problema proposto.
Concretamente un folto gruppo di ragazze e ragazzi, esattamente ottantasei, nel mese di Novembre si  è cimentato nella gara dei “Giochi d’Autunno” organizzata dal Centro MATE PRISTEM dell’Università Bocconi. Naturalmente, visto i diversi livelli di maturazione delle competenze, come da regolamento, gli allievi sono stati divisi in tre categorie, CE, per gli allievi di quarta e quinta della scuola primaria,C1, per gli allievi di prima e seconda media e C2, per quelli di terza, e ciascuna categoria si è cimentata nella risoluzione di un opportuno numero di quesiti.
In particolare, nella nostra scuola, hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa 53 alunni della scuola primaria e 33 di quella secondaria di primo grado.
La Pristem Bocconi ci scrive: “ Ci complimentiamo vivamente con i ragazzi che si sono classificati ai primi posti delle loro categorie ma in ogni modo la preghiamo di estendere il nostro apprezzamento a tutti gli altri concorrenti che si sono impegnati nella gara e che hanno dato una buona prova di sé. Vorremmo in particolare complimentarci-qualora fossero presenti anche all’interno del suo Istituto- con i concorrenti che hanno risolto correttamente tutti gli 8 quesiti proposti all’interno della categoria di appartenenza”
La graduatoria di Istituto per i primi tre classficati vede:
CATEGORIA CE
1° VIGLIAZZI NICCOLO’
2°PASQUINI MATTIA
3° DI CHIARA VIRGINIA

CATEGORIA C1
1° SEHITAJ LUCA 8 risposte esatte
2° REALI ANDREA 8 risposte esatte
3° SONNATI ROCCO

CATEGORIA C2
1° ESPOSITO ADRIANA
2° MENCARELLI EZIO
3° COGLITORE MICHELE
Altro motivo di soddisfazione la grande adesione al Kangourou della Matematica, organizzato in Italia dall’Università Statale di Milano. La fase eliminatoria si è tenuta nel mese di marzo nel nostro istituto, in contemporanea con altre mille scuole in tutta Italia, con la partecipazione di 150 alunni in totale, 131 della scuola primaria e 19 della secondaria di primo grado
Abbiamo deciso di convocare i primi 5 di ogni categoria di Kangourou per procedere alla premiazione.
Categoria PRE- ECOLIER ( SECONDA E TERZA PRIMARIA) 7241 partecipanti totali
184° MUDARO RICCARDO
210° POLVERINI FRANCESCO
531° OPPICI NICOLE
655° BARDELLI RICCARDO
1197° ZHANG FELICE

Categoria ECOLIER ( QUARTA E QUINTA PRIMARIA) 14922 partecipanti totali
1407 PASQUINI MATTIA semifinali 82° su 1235
1595 ROSSI LEONARDO semifinali 1131° su 1235
2170 VIGLIAZZI NICCOLO ’ semifinali 536° su 1235
2206 CAPORALI BEATRICE semifinali 970° su 1235
2987 PERRINA MIRJAM
Categoria BENJAMIN ( PRIMA E SECONDA DELLA SECONDARIA) 31119 partecipanti totali
478 SEHITAJ LUCA semifinali 1391° su 2100
1414 REALI ANDREA semifinali 277° su 2100
2862 HUANG LUIGI
4971 SONNATI ROCCO
5055 SANTINI STELLA
Categoria CADET ( TERZA SECONDARIA) 11840 partecipanti totali
2141 MENCARELLI EZIO
2298 CONTI ALBERTO
4089 MATERAZZI SOFIA
4090 ONORATO LUISA
5173 FANTICELLI MANILA
Non nascondiamo l’orgoglio di aver qualificato ben 6 alunni, 4 della primaria e 2 della secondaria alla semifinale.
Così Pasquini Mattia, Rossi Leonardo, Vigliazzi Niccolò e Caporali Beatrice per la primaria, Reali Andrea e Sehitaj Luca della secondaria sabato 19 maggio si sono recati a Bologna al Dipartimento di Matematica(!) per svolgere la semifinale. Nessuno si è qualificato per la finale a Cervia. Mi congratulo comunque con tutti quanti hanno partecipato alla gara, indipendentemente dal risultato, misurandosi in modo leale contro i migliori studenti d’Italia. Continuate così!
Ma.. date ancora uno sguardo alla classifica. Per la categoria Pre- Ecolier non è prevista la semifinale. .ma i piazzamenti, come potete vedere fanno ben sperare per i prossimi anni….
Ed infine il fiore all’occhiello.
Ai Campionati Internazionali di Giochi Matematici, organizzati in Italia dall’Università Bocconi di Milano, il nostro istituto ha iscritto 4 allievi tutti della prima classe della secondaria alla fase provinciale del 17 marzo a Liceo scientifico Redi di Arezzo.
Un alunno Reali Andrea sabato 12 maggio è andato a Milano a sfidare i migliori alla finale nazionale.
Con i suoi genitori è partito all’alba, ha raggiunto il pullman messo a disposizione dal Liceo e dopo ore di viaggio è arrivato all’Università Bocconi e si è cimentato con quesiti di un certo livello.
Ascoltate bene Andrea ha sfidato alle fasi regionali più di 19.000 ragazzi della sua categoria e poi 1500 a Milano giungendo 28°…..ha sfiorato la finalissima di Parigi…
E’ motivo di grande soddisfazione che Andrea, un alunno dell’Omnicomprensivo di Foiano, abbia raggiunto un obiettivo così alto in un concorso nazionale di tale importanza.
Caro Andrea un grande augurio per le sfide matematiche future ma anche per la vita: “Per aspera ad astra!”

Al di là dei nostri “primatisti”, tuttavia, è bene ricordare che tutti i partecipanti si sono misurati in maniera leale contro decine di migliaia di studenti in tutta Italia, in gare complicate e stimolanti per l’intelletto.
A tutti loro vanno i nostri complimenti!!



 “Il nostro cervello è come un paracadute: entrambi funzionano quando si aprono” A. Einstein

Prof.ssa Capannini Antonella

Categories: News

1 reply »